In Italy Today - Guida d'Italia
In Italy Today.com
In Italy Today.com
Regioni
Città d'Arte
Parchi
Isole
Borghi Storici
Mare




Castelsaraceno Basilicata

Castelsaraceno

Castelsaraceno è un borgo storico della Basilicata.

Ai margini del Parco Nazionale del Pollino, non distante da Moliterno e San Chirico Raparo, si può visitare Castelsaraceno, antica fortezza sorta intorno al X secolo.

Storia di Castelsaraceno

Due sono le ipotesi di origine della fortezza. La prima chiama in causa gli abitanti della vicina Plánula che avrebbero costruito una roccaforte per difendersi dalle incursioni dei Saraceni nel IX secolo. La seconda, sostiene che furono proprio i Saraceni, come suggerisce il nome, a fondare la fortezza dopo aver distrutto gli antichi abitati di Plánula e Cassiano.

Il centro fu comunque distrutto da un sisma nel 1044.
Entrata nel territorio sotto il dominio dei Normanni fu assegnata ai Mango, signori di S. Chirico Raparo i quali lo donarono all'Abbazia basiliana di San Michele Arcangelo (1086). Sotto i monaci fiorì in fretta e non pagò nemmeno, come tanti altri centri della regione di fede imperiale e ghibellina, il passaggio del potere agli Angioini (1268) fatti scendere in Italia dal Papa per eliminare gli Svevi.

I monaci ressero il potere fino al XV secolo quando il feudo passò alla potente famiglia dei Sanseverino i quali avviarono la costruzione del bel Palazzo Baronale.

Nei secoli successivi Castelsaraceno fu infeudata ai D’Amato, ai Lepore di Molfetta ed infine ai Picinni-Leopardi.

Dopo i moti risorgimentali e l'unificazione del Regno d'Italia (1861) Castelsaraceno subì per anni la ferita del brigantaggio alimentato dalle truppe dei fuoriusciti dell'esercito borbonico sconfitto.

Visita di Castelsaraceno

Castelsaraceno offre interessanti spunti sia per visite culturali che naturalistiche. Tra le prime si riportano le chiese di S. Maria degli Angeli (XVI sec.), S. Rocco (1561) e S. Spirito (XVI sec.) la quale conserva dipinti di D'Amico (XV sec.).

Nei dintorni si possono visitare le rovine dell'antica Plánula distrutta dai Saraceni nel IX secolo.

La vicinanza del meraviglioso territorio del Parco Nazionale del Pollino, che conserva intatti ambienti naturalistici di sicuro fascino, consente di effettuare escursioni e raggiungere i punti panoramici del monte Raparo e del Monte Alpi.

Monumenti di Castelsaraceno

- Palazzo Baronale (XV sec.)
- Chiesa di S. Maria degli Angeli (XVI sec.)
- Chiesa di S. Spirito (sec. XVI-XVII)
- Chiesa di S. Rocco e Convento dei Cappuccini (1561)
- Rovine di Plánula
- Resti di un mulino in località Mancusi
- Sorgenti di Cugno di Viggiano, San Giovanni, Cuscone

Eventi a Castelsaraceno

- Festa di S. Giuseppe il 19 Marzo
- Rito dell'Antenna le prime tre domeniche di Giugno
- Festa di S. Antonio la 3° domenica di Giugno
- Festa e processione della Madonna dell'Assunta in località Frusci l'ultima domenica di luglio
- Festa della Madonna del Carmine e San Rocco la penultima domenica di Agosto
- Festa e processione di S. Rocco il 4 settembre
- Sagra della "castagna frissolata" la seconda domenica di ottobre

In Italy Today è aggiornato ogni giorno

© In Italy Today
Tutti i diritti riservati