In Italy Today - Guida d'Italia
In Italy Today.com
In Italy Today.com
Regioni
Città d'Arte
Parchi
Isole
Borghi Storici
Mare




Morano Calabro Calabria

Morano Calabro

Morano Calabro č un borgo storico della Calabria.

In posizione centrale rispetto ale due coste della Calabria ed ai margini del Parco Nazionale del Pollino s'incontra Morano Calabro, antico borgo medievale.

Storia di Morano Calabro

Il centro compare nella Lapis Pollae, importante lapide recante un'inscrizione sulla via Popilia (159 a.C.) che univa Capua a Reggio Calabria, con il nome Muranum. Sembra che in epoca imperiale vi sorgesse un forte romano, in seguito inglobato nel Castello.

Nel IV secolo d.C., in epoca tardo imperiale, il centro veniva segnalato come Summuranum nell'Itinerario Antonino, elenco delle stazioni di posta dell'Impero Romano.
Come per altre località della penisola se ne persero le tracce storiche fino al 1076 quando gli abitanti riuscirono a respingere un'incursione di Saraceni.

In epoca normanno-sveva venne costruito il Castello sui ruderi dell'antico forte romano. Il feudo, passato sotto gli Angioini (1269) fu nei secoli feudo di Apollonio Morano, dei Fasanella, di Antonello di Fuscaldo, dei Sanseverino di Bisignano (XIV sec.), degli Spinelli (1614) i quali lo ressero fino alla fine della feudalità (1806).

Nel 1863, per decreto del Re Vittorio Emanuele II, Morano assunse l'appellativo Calabro per distinguersi da Morano sul Po.

Nel 2003 Morano Calabro si fregia della Bandiera Arancione, riconoscenza conferita dal Touring Club Italiano a tutti i piccoli comuni dell'entroterra italiano che si evidenzino nello sviluppo di un turismo di qualità.

Visita di Morano Calabro

Morano Calabro è stato inserito nella lista dei Borghi più belli d'Italia. Il suo caratteristico centro, fatto di case addossate una all'altra, archi, palazzi, vicoli e salite che portano al Castello, conquista immediatamente il cuore del visitatore.

Gioiello di Morano sono anche le sue chiese a cominciare da San Bernardino da Siena (1452), edificio in stile tardo-gotico con facciata con portico a quattro archi. La chiesa si trova nella parte bassa di Morano Calabro e conserva al suo interno, sull'altare, un polittico di Bartolomeo Vivarini (1477).

Non distante da qui sorge la Collegiata della Maddalena, grande fabbrica barocca con facciata neoclassica ricca di opere d'arte al suo interno.

Salendo il paese s'incontra la Chiesa di San Nicola con bel portale ed ancora più in alto, in posizione dominante il borgo, i resti del Castello fondato dai Normanni. Da qui si gode un'incredibile vista panoramica.

Qui vicino c'è la Collegiata dei Ss. Pietro e Paolo, la più antica chiesa di Morano Calabro (XI sec.), con notevole coro rococò al suo interno e statue di Pietro Bernini, padre di Gian Lorenzo, sull'altare.

Monumenti di Morano Calabro

- Resti del Castello Normanno-Svevo
- Chiesa e Monastero di San Bernardino da Siena (1452)
- Chiesa dei S.S. Pietro e Paolo (XI sec.)
- Collegiata di S. Maria Maddalena
- Chiesa di S. Nicola di Bari
- Convento dei Cappuccini (1590-1606)
- Chiesa del Carmine ('500)
- Chiesa del Purgatorio
- Fontana di Piazza San Nicola (1590)
- Palazzo Guaragna-Cappelli
- Palazzo Coscia
- Palazzo Rocco
- Palazzo Salmena
- Palazzo Serranù
- Palazzo Scorza-Aronne
- Palazzo Cozza
- Palazzo dei Cavalieri Marzano
- Palazzo Lauria
- Ruderi del Monastero di Colloreto (1545)
- Visita di Castrovillari
- Parco Nazionale del Pollino

Musei di Morano Calabro

-

Eventi di Morano Calabro

- Festa della Bandiera in giugno

Contatti



In Italy Today è aggiornato ogni giorno

© In Italy Today
Tutti i diritti riservati