In Italy Today - Guida d'Italia
In Italy Today.com
In Italy Today.com
Regioni
Città d'Arte
Parchi
Isole
Borghi Storici
Mare




Alassio Liguria

Alassio

Alassio è un borgo storico della Liguria.

Centro ad alta vocazione balneare del ponente, Alassio si trova lungo la Riviera delle Palme poco a sud di Albenga.

Storia di Alassio

La leggenda chiama in causa Adelasia, figlia di Ottone I di Sassonia Imperatore del Sacro Romano Impero, innamorata di Aleramo, giovane coppiere di corte, con il quale la principessa fuggì per evitare l'ira del padre. Per fronteggiare la minaccia dei Saraceni (IX sec.) Ottone I scese in Italia trovando in Aleramo un valido aiuto, cosa che gli permise di riconciliarsi con l'Imperatore. Come ricompensa dell'impegno Ottone I affidò ad Aleramo i marchesati di Acqui, del Monferrato e di Savoia. Adelasia e Aleramo si stabilirono nel centro tra tra Capo Mele e Capo Santa Croce che in onore della principessa fu chiamato Alaxia, poi Alassio.

La storia invece parte da più lontano quando in epoca romana il territorio era via di transito della via Julia Augusta che conduceva in Gallia passando per Albenga. I Romani fronteggiarono vincendoli gli Ingauni, liguri che si ritirarono sulle alture restrostanti la costa. Tuttavia non si hanno ancora notizie di insediamenti romani. I primi reperti risalgono al IX secolo e provengono dalla strada collinare che unisce Alassio ad Albenga. A questo periodo risalgono le discese di alcuni individui verso la piana costiera per dare origine al Burgum Alaxi.
Il feudo passò ai monaci Benedettini dell'Isola Gallinara (XI sec.) e poi alla città di Albenga. Successivamente fu annessa alla Repubblica di Genova (1540) ed ottenne il titolo di Città. Sono di questo periodo le mura difensive e la costruzione di torri di avvistamento per fronteggiare il pericolo delle invasioni dei Turchi (XVI sec.).
Alassio divenne centro commerciale e marinaro e si distinse anche nella battaglia di Lepanto del 1571 alla quale partecipò con un'intera flotta.
Il centro crebbe molto sviluppando contatti commerciali con molte nazioni d'Europa. Dopo la discesa di Bonaparte in Italia (1797) entrò nelll’Impero Francese e quindi nel Regno di Sardegna (1815) fino alla cosituzione del Regno d’Italia (1861).

Alla fine del XIX secolo si sviluppò la vocazione turistica di Alassio che divenne in breve tempo meta turistica molto amata dagli Inglesi. A loro si deve l'influsso architettonico ben visibile in alcuni edifici della città.

Visita di Alassio

Alassio si sviluppa secondo la direttrice costiera e presenta una lunghissima spiaggia di sabbia fine sulla quale si affacciano le case dell'antico borgo marinaro.
Pur fortemente connotata urbanisticamente dallo sviluppo edilizio del dopoguerra legato al turismo di massa, Alassio conserva un centro storico solcato dal caratteristico budello dei centri costieri ponentini. É questa la via XX Settembre da dove, risalendo, si può far visita alla Chiesa di S. Ambrogio, ricostruita tra il XV ed il XVI secolo su un edificio più antico. Non distante sorge l'Oratorio Don Bosco (XIX sec.), sede del Museo delle Scienze Naturali.

Si consiglia la visita all'Isola Gallinara ed al Santuario della Madonna della Guardia, da dove si può godere di un vasto panorama sul Mar Tirreno.

In cima a Capo S. Croce si visiti la Chiesa romanica (XI sec.) da cui parte la Passeggiata archeologica che raggiunge Albenga.

Monumenti di Alassio

- Chiesa di S. Ambrogio (XV sec.)
- Chiesa di Sant'Anna ai Monti (medievale)
- Chiesa della Santissima Annunziata (1382)
- Chiesa di Santa Maria Immacolata
- Chiesa della Madonna delle Grazie (1266)
- Chiesa della Madonna della Neve (1757)
- Chiesa di S. Croce
- Chiesa di San Bartolomeo (1603)
- Convento di Sant'Andrea (XVIII sec.)
- Oratorio di Santa Caterina d'Alessandria (XVI sec.)
- Chiesa di Sant'Anna (1730)
- Chiesa di S. Maria degli Angeli
- Chiesa della Carità (1307)
- Chiesa di San Sebastiano (XII sec.) in frazione Moglio
- Chiesa della Madonna di Loreto (XVI sec.)
- Oratorio di Sant'Erasmo (1614)
- Oratorio della Madonna del Vento (XIII sec.)
- Oratorio Don Bosco (XIX sec.)
- Cappella di San Rocco (1253)
- Chiesa Romanica di S. Croce (XI sec.)
- Palazzo Ferrero de Gubernatis Ventimiglia (XVIII sec.)
- Palazzo Brea
- Palazzo Scofferi (XVIII sec.)
- Palazzo Bonfante (XVII sec.)
- Passeggiata Archeologica per Albenga
- Muretto di Alassio
- Santuario della Madonna della Guardia (XII sec.)
- Torrione Saraceno (XVI sec.)
- Torre di Vegliasco
- Visita all'Isola Gallinara
- Santuario dei Mammiferi Marini

Musei di Alassio

- Museo di Scienze Naturali Don Bosco, Oratorio Don Bosco

Eventi a Alassio

- Sagra delle biscette l'ultima domenica di marzo e l'ultimo fine settimana di luglio nella frazione di Solva
- Festa della Madonna della Neve il 6 agosto nella frazione di Caso
- Sagra della ventre di tonno la prima domenica di agosto in frazione Moglio
- "Una gnoccata più che mai" la seconda domenica di agosto in frazione Moglio
- Gara dei castelli di sabbia in agosto
- Spettacolo pirotecnico sul pontile "Mario Bestoso" il 15 agosto
- Miss Maglietta bagnata in estate
- Concorso letterario "Un Autore per l'Europa"
- Festa di san Bartolomeo il 24 agosto nella frazione di Caso
- Miss Muretto a fine agosto

Contatti



In Italy Today è aggiornato ogni giorno

© In Italy Today
Tutti i diritti riservati