In Italy Today - Guida d'Italia
In Italy Today.com
In Italy Today.com
Regioni
Città d'Arte
Parchi
Isole
Borghi Storici
Mare




Bargagli Liguria

Camogli

Camogli è un borgo storico della Liguria.

Proveniendo da Genova Camogli appare improvvisa in quel tratto di costa ligure che prende il nome di Golfo Paradiso.

Storia di Camogli

Il nome Camogli deriverebbe dal nome di una divinità. Un'ipotesi chiama in causa Camolio, divinità gallo celtica, un'altra Camulio, divinità sabina ed etrusca, attribuendo quindi a questa o a quella pololazione la fondazione del primo nucleo abitato. Altre ipotesi, che qui tralasciamo, sono più fantasiose e si ricollegano al dialetto genovese.

La zona fu certamente abitata fin dall'antichità come testimoniano i resti di tre capanne risalenti all'Età del Ferro (XIII - XII a.C.) ritrovati a strapiombo sul mare sul Castellaro, nel promontorio di Portofino. Sempre qui sono stati rinvenuti anche reperti romani databili al II secolo a.C..

Il borgo si sviluppò nel Medioevo dimostrando da subito una forte vocazione marinara. La prima testimonianza scritta e quindi certa di Camogli appare in un testo medievale in cui compare il nome Vila Camuli (XI sec.), sotto l'amministrazione dei Vescovi di Milano.
Nel XII secolo fu costruito il Castello della Dragonara, con evidenti scopi difensivi del borgo che andava accrescendo la sua influenza sui traffici marittimi del Mar Ligure. Si accese in questo periodo la lotta da Guelfi, capeggiati dai Fieschi, e Ghibellini, guidati dai Visconti e dagli Spinola.

Nel XVI secolo, per proteggersi meglio dalle incursioni dal mare del famoso pirata turco Dragut, il borgo di Camogli fu fortificato.
La discesa di Napoleone in Italia (1795) riguardò anche Camogli la quale partecipò anche alla Campagna d'Egitto dell'Imperatore.
In seguito al Consiglio di Vienna, Camogli fu annessa dal Regno di Sardegna (1815) che la terrà fino alla successiva creazione del Regno d'Italia (1861). Nel frattempo (1852) veniva fondata la Mutua Assicurazione Marittima Camogliese, prima assicurazione a rifondere i danni per l'affondamento di un veliero.

Nel 1913 gli antichi palazzi di fronte alla spiaggia, che versavano in pessime condizioni, furono demoliti lasciando il posto alla bella passeggiata visibile oggigiorno.

Visita di Camogli

La visita a Camogli è una continua sorpresa per il visitatore sensibile alla complessità urbanistica che il borgo antico conserva: palazzi alti fino a 8 piani di differenti colori s'arrampicano lungo il versante collinare che s'affaccia al mare dove un piccolo porticciolo ed una passeggiata sono separati dall'Isola, il primo nucleo storico di Camogli. È qui che si possono visitare la Basilica di S. Maria Assunta (XII sec.) con facciata neoclassica e l'adiacente Castello della Dragonara.

A Camogli sono visitabili anche il Museo Civico Archeologico ed il Museo Marinaro Gio Bono Ferrari.

Tante le escursioni possibili grazie alla presenza dell'area marina protetta di Portofino, del borgo omonimo e dell'Abbazia di San Fruttuoso, di fronte alla quale i subacquei possono rendere omaggio al famoso Cristo degli Abissi.

Monumenti di Camogli

- Basilica di S. Maria Assunta (XII sec.)
- Chiesa di san Rocco
- Castel Dragone
- Oratorio di san Prospero e Santa Caterina (1420)
- Santuario della Nostra Signora del Boschetto
- Torre di Andrea Doria (1562)
- Teatro Sociale (1876)
- Abbazia di San Fruttuoso (X sec.)
- Parco Regionale di Portofino
- Area Marina protetta di Portofino
- Visita al borgo di Punta Chiappa
- Chiesa di san Nicolò di Capodimonte
- Visita di Ruta
- Parrocchiale di San Michele
- Visita a S. Margherita Ligure
- Visita a Portofino
- Parco di Portofino
- Visita a Rapallo

Musei di Camogli

- Museo Marinaro Gio Bono Ferrari
- Museo Civico Archeologico
- Biblioteca Nicolò Cuneo
- Museo del Monte all'Abbazia di San Fruttuoso

Eventi a Camogli

- Settimana di San Valentino a metà febbraio
- Sagra del Fuoco o Festa di San Fortunato il giorno prima della Sagra del Pesce
- Sagra del Pesce la seconda domenica di maggio
- Il Cristo degli Abissi l'ultima domenica di luglio
- Festa della Stella Maris la prima domenica d'agosto
- Premio Fedeltà del Cane il 16 agosto
- Sagra di San Michele Arcangelo il terzo sabato e terza domenica di agosto
- Processione di San Prospero il primo sabato di settembre
- La Madonna del Boschetto la priuma domenica di settembre
- Festa della Caldarroste Rustie la seconda domenica di ottobre

Contatti



In Italy Today è aggiornato ogni giorno

© In Italy Today
Tutti i diritti riservati