In Italy Today - Guida d'Italia
In Italy Today.com
In Italy Today.com
Regioni
Città d'Arte
Parchi
Isole
Borghi Storici
Mare




Borgio Verezzi
Questo file si trova su Wikimedia Commons. Clicca sulla foto per vedere la sua pagina di descrizione e la sua licenza. Attribuzione: dottavi [CC BY 2.0 (https://creativecommons.org/licenses/by/2.0)]

Borgio Verezzi

Borgio Verezzi è un borgo storico della Liguria.

Località della Riviera di Ponente non distante da Albenga Borgio Verezzi si compone da sempre di due centrri distinti: Verezzi lungo la costa e Borgio sui rilievi retrostanti da dove si gode di buona vista panoramica.

Storia di Borgio Verezzi

Su un territorio un tempo abitato dai Liguri e successivamente conquistato dai Romani (II sec. a.C.) i quali cercavano uno sbocco viario verso Marsiglia, poi realizzato con la costruzione della via Iulia Augusta (13 a. C.), in epoca cristiana fu costruito il Monastero di San Pietro di Varatela, sorto sulle rovine della stazione romana Pollunice.

Secoli più tardi (950) il Re d'Italia Berengario II decise di dividere la Liguria in tre marche: Arduinica, Aleramica e Obertenga. Borgio (Burnus Albingaunum) e Verezzi (Veretio o Veretium) divennero allora terre di confine tra due marche e lo rimasero a lungo tranne che per un breve lasso di tempo in cui finirono tra i possedimenti del Marchese di Finale (1212), prima di ritornare al Vescovado di Albenga.

Dalla chiesa le terre di Borgio Verezzi passarono alla Repubblica di Genova (1385) come contropartita per aver liberato il Papa Urbano VI, da mesi assediato dalle truppe del re di Napoli nel Castello di Nocera.
In tal modo Borgio e Verezzi divennero parte della Podesteria della Pietra e furono a lungo governate da tre Consoli eletti dai cittadini e facenti capo al Podestà. A questo periodo risalgono le feste del Con fuoco (Cunfögu) e dei Dovuti omaggi, entrambe evocanti l'antico rapporto esistenti tra i centri di Borgio e Verezzi e la sede della podesteria.

Nel XVI secolo si presentò il problema dei Turchi che spesso assediarono il più vulnerabile centro di Borgio provocando un esodo verso la più difesa Verezzi. Gli abitanti di Borgio sollecitarono il governo di Genova per la costruzione di una torre difensiva (1564) poi ampliata nel Forte di Borgio (1588).

Il 30 maggio 1625 la Podesteria della Pietra fu assalita dalle truppe piemontesi dei Savoia ma gli abitanti seppero resistere agli assalti.

Dopo la discesa di Napoleone in Italia (1797) che pose fine alla Repubblica di Genova il territorio di Borgio Verezzi confluì nel Dipartimento di Montenottepoi annesso all'Impero di Francia (1804-14) fino al 1815, quando il Congresso di Vienna decise l'annessione di tutta la Liguria al Regno di Sardegna (1815).
Borgio e Verezzi furono quindi annessi al Regno d'Italia nel 1861 e, il secolo successivo, furono uniti in un unico Comune (1933).
L'11 agosto 1944 Verezzi viene danneggiata dai bombardamenti alleati.

Visita di Borgio Verezzi

-

Monumenti di Borgio Verezzi

- Chiesa di San Pietro a Borgio
- Santuario della Madonna del Buon Consiglio
- Chiesa di San Martino Vescovo
- Piazza Sant'Agostino
- Grotte di Borgio Verezzi, dette Valdemino

Musei di Borgio Verezzi

-

Eventi a Borgio Verezzi

- Festival Teatrale di Borgio Verezzi in luglio e agosto
- Sagra della Lumaca a Verezzi in agosto
Contatti



In Italy Today è aggiornato ogni giorno

© In Italy Today
Tutti i diritti riservati