In Italy Today - Guida d'Italia
In Italy Today.com
In Italy Today.com
Regioni
Città d'Arte
Parchi
Isole
Borghi Storici
Mare




Ferrandina Basilicata

Ferrandina

Episcopia è un borgo storico della Basilicata.

In un territorio caratterizzato dalla presenza di numerosi ulivi con cui viene prodotto l'ottimo olio majatica, sorge Ferrandina, località della valle del Basento.

Storia di Ferrandina

Fondata dai greci o dai profughi troiani attorno al X secolo a.C. con il nome Troilia, cioè piccola Troia, aveva un'acropoli conosciuta come Obelanon dai Romani, che successivamente divenne Uggiano.
In epoca imperiale perse d'importanza poiché i Romani predilessero lo sviluppo della rete stradale della Calabria e della Puglia.

In epoca bizantina venne edificato il primo Castello (VI sec.) e nel secolo successivo, sotto i Longobardi (VII sec.) entrò a far parte del Gastaldato del Latiniano. Nel X secolo tornò nei possedimenti dell'Impero d'Oriente ma già nel 1058 fu conquistata dal normanno Roberto il Guiscardo.

La città distrutta fu da un terremoto nel 1456 e gli abitanti andarono a popolare il nuovo centro di Ferrandina.

Del periodo antico sono state rinvenute tombe con corredi funerari databili tra l'VIII ed il IV secolo a.C.

L'attuale abitato sorse invece nel 1490 per volere del re Federico d'Aragona il quale nel 1494 le diede il nome Ferrandina per commemorare suo padre Ferrante. Lo stemma comunale mostra sei F che stanno per Fridericus Ferranti Filius Ferrandinam Fabbricare Fecit.

Fu feudo di Bernardo Castriota Scanderberg, di Fabrizio Pignatelli e García de Toledo.
Dopo la fine della feudalità (1806) Ferrandina si schierò con la fazione repubblicana aderendo ai moti carbonari del 1820 e 1821 ed anche a quelli che portarono all'unificazione d'Italia (1860).

Durante la Seconda Guerra Mondiale la popolazione insorse contro i gerarchi fascisti (Settembre 1943).

Visita di Ferrandina

Centro del paese è Piazza del Plebiscito dove si può visitare la bella Chiesa di Santa Maria della Croce (1492) con cupole orientali e cinquecentesche statue lignee al suo interno.
Tanti sono gli edifici religiosi degni di essere visitati: il Monastero di S. Chiara (XIV sec.), il convento di S. Francesco (XVII sec.), quello dei Cappuccini (XVII sec.) e, nella parte alta del paese, la bella chiesa di S. Domenico.

Impossibile non fare una visita al suggestivo Castello di Uggiano, ormai in rovina e abbandonato dopo il terribile sisma del 1453.

Monumenti di Ferrandina

- Castello di Uggiano (VI-X sec.)
- Convento di San Francesco (1614)
- Chiesa di Sant'Antonio (1615)
- Chiesa Madre di Santa Maria della Croce (1492)
- Complesso monastico di Santa Chiara (XIV sec.)
- Palazzo Cantorio
- Complesso monastico di San Domenico (1517)
- Palazzo Centola
- Palazzo Lisanti
- Chiesa del Purgatorio
- Cappella di Santa Maria della Consolazione
- Cappella della Madonna dei Mali

Eventi a Ferrandina

-

In Italy Today è aggiornato ogni giorno

© In Italy Today
Tutti i diritti riservati