In Italy Today - Guida d'Italia
In Italy Today.com
In Italy Today.com
Regioni
Città d'Arte
Parchi
Isole
Borghi Storici
Mare




Acerenza - Basilicata

Albano di Lucania

Albano di Lucania è un borgo storico della Basilicata.

Albano di Lucania sorge solitario sulla sommità di monte San Leonardo a 900 metri di altezza sulla valle del Basento.

Storia di Albano di Lucania

Testimonianze della presenza umana sono state rinvenute alla Rocca del Cappello, forse luogo prescelto dalle popolazioni antiche per lo svolgimento di riti sacri, e dimostrate dai Palmenti, vasche artificiali scavate nella roccia che riportano inscrizioni simboliche.

L'origine del nome potrebbe derivare dall'antica famiglia romana Albius che possedeva le terre di Albano oppure dalla radice indoeuropea Alb che significa monte.
Notizie certe e documentate in documenti vaticani risalgono all'VIII secolo e riguardano un monastero di S. Maria del Rifugio fondato dai monaci basiliani in fuga dalle persecuzioni iconoclaste degli imperatori d'Oriente.

I Longobardi, per contrastare le scorrerie di Saraceni stanziati presso Abriola e Pietrapertosa, decisero la costruzione di una roccaforte che diede origine al borgo (IX sec.).
Sotto i Normanni e gli Svevi fu amministrato dalla contea di Tricarico e venne edificata la chiesa in stile romanico (1200).

L'arrivo degli Angioni, peraltro osteggiato dalla popolazione con una rivolta (1268), coincise per Albano con l'inizio di un periodo che la vide assegnata o venduta di volta in volta a diversi feudatari. Fu della Contessa Filippa d'Alba, di G. Pipino (1301), infeudata ai Sanseverino (XV e XVI sec.), acquistata dal dott. Ovidio D' Esars Alvario (1606) e rivenduta nel 1610. Ancora fu proprietà dei Parisi e divenne ducato con Domenico Ruggiero nel 1687, la cui famiglia resse il potere ad Albano fino allo scoppio dei moti repubblicani (1799) ed alla storica insurrezione del popolo contro Antonio Ruggiero.

Dopo l'esperienza dei moti risorgimentali Albano, con tutta la Basilicata, confluì nel Regno d'Italia (1861).

Visita di Albano di Lucania

Visita alla città Albano è ideale per chi cerchi rifugio e tranquillità ma sa offrire anche spunti per una visita culturale. Il paese è dominato dalla chiesa di S. Maria Assunta, costruzione romanica del XIII secolo che custodisce al suo interno preziosi dipinti del XVI e XVII secolo.
La chiesa dell'Annunziata completa la visita agli edifici religiosi di Albano.

Il resto del paese è fatto di vicoli tortuosi e piccole piazze dove si affacciano palazzi nobiliari con eleganti portali di pietra.
Resti delle antiche mura erette a protezione del borgo sono ancora visibili al limite del borgo così come 2 torri ora adibite ad abitazione.

Attorno ad Albano è possibile visitare la chiesa paleocristiana in località Rifoggio e la Rocca del Cappello, che conserva inscrizioni neolitiche.

Il Santuario della Madonna di Fonti e quello della Madonna delle Grazie si trovano a pochi chilometri dal borgo.

Monumenti di Albano di Lucania

- Chiesa di S. Maria Assunta (XIII sec.)
- Chiesa dell’Annunziata località Monte
- Chiesa Paleocristiana in località Rifoggio (VII e VIII sec.)
- Santuario della Madonna di Fonti
- Santuario della Madonna delle Grazie
- La Seggia del Diavolo
- Rocca del Cappello
- I Palmenti nei dintorni

Eventi ad Albano di Lucania

- Festa Patronale: San Vito il 15 giugno
- Festa della Madonna delle Grazie il 2 Luglio
- Festa di San Rocco il 18 Agosto
- Festa di Santa Lucia il 13 Dicembre
- Festa della Madonna di Gesù la Domenica dopo Pasqua
- Festa della Madonna di Fonti l'ultima Domenica di Maggio

In Italy Today è aggiornato ogni giorno

© In Italy Today
Tutti i diritti riservati