In Italy Today - Guida d'Italia
In Italy Today.com
In Italy Today.com
Regioni
Città d'Arte
Parchi
Isole
Borghi Storici
Mare




Forenza Basilicata

Forenza

Forenza è un borgo storico della Basilicata.

Nella zona geografica nota come Alto Bradano, tra Acerenza e Ripacandida, si trova Forenza. È un centro che gode di un'eccellente posizione panoramica con vista sulla Puglia.

Storia di Forenza

Vicino all'abitazione attuale, si possono visitare i resti dell'antica città di Forentum, fondata dagli Apuli e conosciuta come Pherente.

Fu conquistata da Roma durante la Seconda Guerra Sannitica del 317 aC sotto il comando del console romano Quinto Giunio Bubulco. Divenne comune sotto l'imperatore Augusto (I secolo aC).

Fu distrutto dai Goti durante gli scontri della guerra greco-gotica (535-553), e successivamente passò sotto la dominazione bizantina.

Con l'avvento dei Longobardi (VII secolo dC), Forenza entrò come parte del Gastaldato di Acerenza. I Normanni (XI secolo) la cedettero alla famiglia Pagani che fu fondatrice dell'Ordine dei Cavalieri Templari e degli Svevi (XIII secolo), che la inserirono nella proprietà del governo reale.

Gli Angioini (1268) ne fecero un feudo della famiglia Caracciolo, che la governò fino agli anni iniziali del XVI secolo. L'ascesa al trono imperiale dagli Asburgo coincise con Forenza con l'assegnazione alla famiglia Doria, che la mantenne fino all'abolizione dei diritti feudali (1806).

Nel 1799, gli abitanti presero parte alla rivoluzione napoletana aderendo alla Repubblica Partenopea e piantando un albero della libertà nella piazza.

Nel 1860 fu uno dei centri di rivolta contro il regime borbonico, e successivamente l'Unità d'Italia (1861). Si è distinto nella lotta contro i briganti che impoveriscono le aree settentrionali della Basilicata.

Visita di Forenza

Si può visitare la Chiesa del Crocifisso a Forenza, costruita nel 1680. Conserva un prezioso crocifisso ligneo al suo interno del XVII secolo; dipinti del '500, una tela (Santa Maria della Stella) del XIV secolo e un coro del XVI secolo.
Interessante anche la Chiesa Madre, dedicata a S. Nicola con il bellissimo portale romanico e la chiesa dell'Annunziata (sec. XII-XIII), che conserva al suo interno una preziosa statua di S. Maria dei Longobardi.

Non troppo distante, si può visitare il Castello di Monserico, palcoscenico di una delle principali sconfitte bizantine per mano dei Normanni (1041).

Monumenti di Forenza

- La Chiesa di S. Nicola Martire
- Chiesa e Convento del SS. Crocifisso (1680)
- Chiesa della SS Annunziata (secoli XII-XIII)
- Chiesa di S. Vito
- Chiesa di S. Pietro
- Chiesa Madonna dell'Armenia
- Convento di S. Caterina
- Rovine della città romana di Forentum
- Chiesa basiliana di San Biagio
- Castello di Monserico

Eventi a Forenza

-

In Italy Today è aggiornato ogni giorno

© In Italy Today
Tutti i diritti riservati