In Italy Today - Guida d'Italia
In Italy Today.com
In Italy Today.com
Regioni
Città d'Arte
Parchi
Isole
Borghi Storici
Mare




Armento - Basilicata

Armento

Armento è un borgo storico della Basilicata.

Armento sorge a 700 metri di altezza sulla splendida val d'Agri, uno dei maggiori bacini culturali della Basilicata.

Storia di Armento

Il colle su cui sorge l'abitato attuale fu abitato fin dall'epoca magno greca (VII sec. a.C.) durante la quale ad Armento si sviluppò una scuola di ceramisti, maestri vasari che garantirono ricchezza e sviluppo al borgo antico.

L'attuale centro invece sembra derivare da Galasa o Calasarna, antico centro greco citato da Strabone, che venne poi conquistato dai Romani dopo le guerre con Pirro (285-270 a.C.).

Dell'epoca romana sono stati rinvenuti i resti dell'abitazione del senatore Terenzio Lucano mentre l'esistenza di un castrum ad Armento, è testimoniata fin dagli inizi dell'era cristiana.

Tra il 726 ed il 730 arrivarono ad Armento i monaci basiliani in fuga dalla politica iconoclasta dell'Imperatore d'Oriente Leone Isauro.

Confluita dentro il ducato longobardo di Salerno, Armento conobbe l'arrivo dei Saraceni (972) ma la popolazione si distinse per il coraggio affrontandoli vittoriosamente.
Nel secolo successivo, passata sotto i possedimenti dei Normanni, partecipò attivamente alla crociata in terra santa comandata da Goffredo di Buglione (1090).

Nel 1068 il nipote di Roberto il Guiscardo e signore di Montescaglioso e Tricarico, decise di donare al vescovo di Tricarico il borgo di Armento. Da allora fino al XVIII secolo Armento fu retta dai religiosi.

Nel XVII secolo il borgo fu flagellato da eventi di pestilenza (1630, 1656) che decimarono la popolazione e dai sismi (1659, 1694) che danneggiarono le abitazioni ed i monumenti.

Re Ferdinando IV dichiarò Armento Città Regia (1786) e dopo l'esperienza repubblicana e risorgimentale, alla quale Armento contribuì attivamente dichiarandosi città libera dai Borboni prima dell'arrivo di Garibaldi, entrò a far parte del Regno d'Italia (1861).

Nel secolo scorso Armento e la Lucania tutta vennero ancora fortmente scosse da eventi sismici (1908, 1930, 1980).

Visita di Armento

Il paese custodisce al suo interno notevoli monumenti a partire dalla chiesa di San Luca Abate, che conserva opere del '500, e dalla Chiesa Madre, che ospita un polittico del XVI secolo.

Nei pressi di Armento sono visitabili altri edifici religiosi e la zona degli scavi archeologici riguardante il periodo greco. A Serra Lustrante si trova un'area sacra del VI secolo a.C. dedicata al culto del dio greco Eracle.

Monumenti di Armento

- Chiesa Madre
- Chiesa di San Luca Abate
- Chiesa Madonna del Carmine
- Chiesa San Vitale
- Cappella di San Luca
- Chiesa di Sant'Antonio extra moenia
- Fontana Lunga
- Palazzo Catoggio
- Palazzo Terenzio Lucano
- Santuario della Madonna della Stella
- Scavi Archeologici in Serra Lustrante

Eventi ad Armento

- Festa Patronale di San Filippo Neri il 26 Maggio
- Pellegrinaggio al santuario della Madonna della Stella la 1° domenica di maggio e la 2° domenica di Settembre
- Sagra dei Forricelli in Agosto

In Italy Today è aggiornato ogni giorno

© In Italy Today
Tutti i diritti riservati