In Italy Today - Guida d'Italia
In Italy Today.com
In Italy Today.com
Regioni
Città d'Arte
Parchi
Isole
Borghi Storici
Mare




Cersosimo Basilicata

Cersosimo

Cersosimo è un borgo storico della Basilicata.

Cersosimo sorge lungo la valle del Sarmento a pochi chilometri dalla Calabria ed immerso nelle meraviglie naturalistiche del Parco Nazionale del Pollino.

Storia di Cersosimo

Il borgo nacque attorno al monastero Kyr-Zosimi fondato dai monaci basiliani d'Oriente arrivati nel XI secolo e da esso deriva il suo nome.

Tuttavia la storia riporta ad epoche precedenti come dimostrato dai resti delle mura che ancora sono visibili in paese (IV sec. a.C.). Certamente esistette sul monte Castello un acropoli greco-lucana dello stesso periodo storico.

Nel Medioevo, con il passaggio del potere ai Normanni, il monastero passò ai monaci benedettini (XI sec.) di Cava e successivamente Cersosimo divenne feudo della potente famiglia dei Sanseverino prima e dei Pignatelli poi.

Nel Cinquecento e Seicento, secoli di forte cambiamento del tessuto urbanistico del borgo, Cersosimo dipende dalla vicina Noepoli.

Nel Settecento entra nel territorio del Regno delle Due Sicilie governato dai Borboni fino al momento dell'unificazione d'Italia (1861).

Visita di Cersosimo

Cersosimo conserva un impianto urbanistico rinascimentale-barocco con elementi medievali ed ancora più antichi come le mura greco-lucane risalenti al IV secolo a.C..

A Cersosimo si visiti la Parrocchiale (XV-XVI sec.), i resti del monastero basiliano e quelli della Chiesa di S. Maria di Costantinopoli.

Il borgo è abbellito dalla presenza di palazzi nobiliari tra i quali spicca Palazzo Valicenti (XVII sec.) tutti impreziositi da interessanti portali in pietra scolpita.

L'appartenenza di Cersosimo al Parco Nazionale del Pollino consente la possibilità di effettuare molte escursioni naturalistiche in punti panoramici, sorgenti e grotte del territorio circostante il borgo.

A pochi chilomentri da Cersosimo si possono visitare San Paolo Albanese e San Costantino Albanese, borghi ripopolati nel XVI secolo da profughi greco-albanesi che ancora conservano cerimonie e usanze di rito greco.

Monumenti di Cersosimo

- Resti della cinta muraria (IV a.C. sec.)
- Zona archeologica in località Monte Castello (IV sec. a.C.)
- Resti del Monastero basiliano di Kyr-Zosimi (sec. XI)
- Chiesa parrocchiale (XV-XVI sec.)
- Resti della Chiesa di S. Maria di Costantinopoli
- Palazzo Valicenti (XVII sec.)
- Portali dei Palazzi nobiliari (XVIII-XIX sec.)
- Punti panoramici in località Castagnara e località Castello

Eventi a Cersosimo

- Festa e Processione della Madonna di Costantinopoli il 15 e il 16 maggio
- Festa e Processione di S. Antonio il 13 giugno
- Festa del Santo Patrono S. Vincenzo Ferraris il 10 e l'11 agosto

In Italy Today è aggiornato ogni giorno

© In Italy Today
Tutti i diritti riservati