In Italy Today - Guida d'Italia
In Italy Today.com
In Italy Today.com
Regioni
Città d'Arte
Parchi
Isole
Borghi Storici
Mare




Moliterno Basilicata

Moliterno

Moliterno è un borgo storico della Basilicata.

Centro panoramico sul versante destro della splendida val d'Agri, Moliterno è un'interessante borgo dominato dal suo castello medievale.

Storia di Moliterno

Il suo territorio fu abitato fin dall'età del Bronzo come testimoniano i reperti ritrovati in zona.

La fondazione vera e propria di Moliterno invece è da ricollegare ai continui scontri avvenuti tra Longobardi e Saraceni a partire dal IX secolo. In quest'epoca venne dapprima eretta una torre difensiva longobarda e quindi, con la distruzione di Grumentum nel 975 o 1031 da parte dei Saraceni, alcuni fuggitivi costruirono un casale.

Un'ipotesi, peraltro contestata, fa derivare il nome del borgo da Moles aeterna, con riferimento alla torre longobarda.

Nel 1050 salirono al potere i Normanni che fecero costruire il Castello e regnarono fino al 1186, anno del passaggio del potere per matrimonio agli Svevi. Sotto di loro Moliterno fu di Nicolaus de Moliterno (1239).

Carlo I D’Angiò concesse il feudo ad Oddone di Brayda (1269), Generale della sua cavalleria, la cui famiglia resse il borgo fino al 1477, anno della salita al potere dei Sanseverino.

Nel 1524 i Sanseverino vendettero per trentanovemila ducati il feudo a don Antonio Carafa, principe di Stigliano, la cui famiglia governò Moliterno fino al 1682.
Successero gli Spinelli per soli tre anni e quindi Moliterno passò a Fabrizio Pignatelli, Principe di Marsiconuovo.

Nel 1806, dopo la legge che abolì la feudalità, il feudo fu smembrato tra i vari creditori esistenti.

Visita di Moliterno

Il profilo di Moliterno è dominato dal suo Castello, derivato dalla prima Torre Longobarda e successivamente ampliato e rimaneggiato più volte.

In paese si possono visitare alcuni edifici religiosi tra cui spicca la Chiesa di Santa Croce, la Chiesa Madre dell'Assunta e la Cappella di San Pietro risalente al XIII secolo.

Ma passeggiando per il centro storico sono tante altre le chiese ed i palazzi nobiliari che attraggono e stimolano l'occhio del visitatore più attento.

Tante le possibilità di fare escursioni nei vicini centri medievali della val d'Agri dove si trova anche il Parco Archeologico di Grumentum.

Moliterno è anche nota per la produzione di un ottimo pecorino.

Monumenti di Moliterno

- Castello angioino
- Chiesa dell'Assunta (XVII sec.)
- Chiesa di Santa Croce (1613)
- Cappella di S. Pietro (XIII sec.)
- Chiesa della S.S. Trinità (XVI sec.)
- Convento dei Domenicani (XVII sec.)
- Chiesa del Rosario (1510)
- Palazzo Lovito
- Palazzo Gilberti
- Palazzo Valinoti (XVIII sec.)
- Palazzo Bianculli
- Chiesa di S. Francesco (XVI sec.)
- Chiesa di S. Maria del Vetere in loc. Muraglie
- Chiesa della Madonna di Arsieni (XVI sec.)
- Chiesa di S. Caterina
- Chiesa rurale della Madonna del Rito
- Sorgente Fabbricata in loc. Fabbricata
- Sito Archeologico di Grumentum
- Grumento Nova

Musei di Moliterno

-

Eventi a Moliterno

- Festa della Madonna del Monte Vetere la 1° Domenica di maggio
- Festa in onore di Sant'Antonio il 13 giugno
- Festa in onore della Madonna del Carmine il 15 e 16 luglio
- Fiera di San Domenico il 3 agosto
- Festa patronale di San Domenico il 4 agosto
- Festa di San Cristoforo il 14 agosto
- Festa della Madonna del Monte Vetere l'8 settembre
- Festa di San Rocco il 9 settembre
- Fiera di San Francesco da Paola il 25 settembre
- Fiera di Santa Lucia il 13 dicembre

In Italy Today è aggiornato ogni giorno

© In Italy Today
Tutti i diritti riservati