In Italy Today - Guida d'Italia
In Italy Today.com
In Italy Today.com
Regioni
Città d'Arte
Parchi
Isole
Borghi Storici
Mare




Tursi Basilicata

Tursi

Tursi è un borgo storico della Basilicata.

Tursi sorge tra la valle del Sinni e quella dell'Agri a pochi chilometri dalla costa jonica e dal Parco nazionale del Pollino.

Storia di Tursi

Il centro nacque per mano dei Visigoti di Alarico (410 a.C.) i quali eressero sulla collina la prima fortezza dopo aver quasi distrutta la vicina Anglona.
Successivamente Anglona dovette soffrire anche le incursioni dei Saraceni (IX sec.) e molti suoi abitanti ripararono quindi a Tursi ingrandendola.

Entrata nel Regno Ostrogota (475-553) terminato con la guerra greco-gotica (535-553), Tursi passò ai Bizantini prima e ai Longobardi poi (VII sec.).

La discesa dei Franchi (754) di Pipino e di Carlo Magno tolse ai Longobardi il potere sul territorio aprendo un vuoto che presto venne occupato dai Saraceni. A Tursi diedero un'impronta forte oggi riconoscibile nella fisionomia architettonica della Rabátana, il quartiere arabo.

Nell'890 arrivarono nuovamente i Bizantini i quali sconfissero i Saraceni rioccupando il borgo e facendo di Tursi una sede vescovile di rito greco (960).

Nel XV secolo le truppe dela regina Giovanna distrussero definitivamente Anglona lasciando in piedi solo il santuario e determinando la fuga della popolazione la quale si rifugiò nuovamente Tursi.

Sotto il dominio dei Normanni (XI sec.) e degli Svevi (1196) il borgo si sviluppò fortemente tanto da diventare uno dei centri più popolosi della Lucania.

Nei secoli fu feudo dei Sanseverino, dei Doria, dei Visconti (1758) e dei Colonna di Paliano (1781).

A Tursi nacque il poeta dialettale Albino Pierro.

Visita di Tursi

Nella parte bassa del borgo si visiti la Cattedrale dell'Annunziata ('700), con affreschi e sculture al suo interno, e la Chiesa di San Filippo Neri (1661) con affreschi e tele di scuola napoletana.

Nella parte alta di Tursi, dominata dai resti del Castello, s'incontra la Chiesa della Rabátana, costruzione araba con portale del XIV secolo ed un trittico attribuito alla scuola del grande maestro Giotto al suo interno.

Vicino a Tursi si trova l'antico Santuario della Madonna di Anglona raggiunta ogni anno da migliaia di pellegrini.

Monumenti di Tursi

- Resti del Castello
- Chiesa della Rabátana
- Cattedrale della SS. Annunziata ('700)
- Chiesa di Santa Maria Maggiore
- Chiesa di San Filippo Neri (1661)
- Chiesa di San Nicola
- Chiesa di Santa Maria delle Grazie
- Santuario della Madonna di Anglona

Musei di Tursi

-

Eventi a Tursi

- Festa di San Filippo Neri il 26 maggio
- Festa della Madonna della Icona 2 il luglio
- Fiera del Santuario della Madonna d'Anglona il 2 settembre
- Festività della Madonna d'Anglona l'8 settembre

Contatti

In Italy Today è aggiornato ogni giorno

© In Italy Today
Tutti i diritti riservati