In Italy Today - Guida d'Italia
In Italy Today.com
In Italy Today.com
Regioni
Città d'Arte
Parchi
Isole
Borghi Storici
Mare




Oriolo Calabria

Oriolo

Oriolo è un borgo storico della Calabria.

A pochi chilometri dal Parco Nazionale del Pollino e dalle coste ioniche della Calabria c'è Oriolo, piccolo borgo medievale non distante dalla Basilicata.

Storia di Oriolo

L'attuale borgo sorse durante l'Alto Medioevo con la funzinoe di riparo per gli abitanti della costa vittime delle frequenti incursioni di Saraceni (IX sec.).

Il centro apparve poi in alcuni documenti papali (XI sec.) ed in uno riconducibile alla Corte di Svevia (1221) citato con il nome di Ordeolum.
I Normanni la assediarono e presero con re Ruggero (1129).

Con gli Svevi Oriolo venne affidata al feudatario Ruggero De Amicis il quale, partecipando alla congiura contro Federico II, perse il feudo. Dopo il perdono dell'imperatore salì al potere il figlio Corrado De Amicis fino all'arrivo degli Angioini (1269) i quali diedero in feudo il borgo ai Della Marra che ressero il potere fino all'inizio del 1400.
Seguirono al potere i Sanseverino che però persero il feudo per tradimento. Oriolo finì nel Demanio Regio fino al 1414, anno della rivolta dei cittadini che ottennero la cessazione della giurisdizione regia. Oriolo divenne baronia ancora affidata ai Sanseverino.

Nell'ambito della guerra tra Carlo V e Francesco I il borgo venne assediato dalle truppe francesi.

L'ennesimo tradimento dei Sanseverino (1552) fece loro perdere il feudo che passò alla Regia Camera della Sommaria e venne poi venduto a Marcello Pignone (1558). I Pignone del Carretto ressero il potere per secoli subendo l'assalto dei cittadini di Oriolo che aderirono ai moti popolari legati alla rivolta di Masaniello (1647).

Il terremoto del 1693, che ebbe effetti devastanti in molte città della Calabria, non fece moltissimi danni ad Oriolo.

Visita di Oriolo

Domina il borgo medievale di Oriolo il suo Castello, costruito dai Sanseverino nel XV secolo. In realtà l'esistenza di una struttura difensiva è provata almeno dall'epoca bizantina e per tutto il regno dei Normanni.
La struttura è molto ben conservata e presenta torri cilindirche che svettano dalla roccia circostante.

A Oriolo si visiti la Chiesa di San Giorgio, di antica fondazione, conserva al suo interno due statue in legno ed in marmo raffiguranti la Madonna ('500).

Il centro è ideale base di partenza per escursioni nel Parco Nazionale del Pollino e per sconfinamenti nel vicino territorio della Basilicata.

Monumenti di Oriolo

- Castello Sanseverino (XV sec.)
- Chiesa di San Giorgio (XII sec.)
- Palazzo Santo Stefano (XVI sec.)
- Parco Nazionale del Pollino
- Visita di Amendolara
- Visita di Senise - Basilicata
- Visita di Rotondella - Basilicata

Musei di Oriolo

-

Eventi di Oriolo

- Festa di S. Giorgio Martire il 23 aprile
- Festa di S. Francesco da Paola il 24 aprile
Contatti



In Italy Today è aggiornato ogni giorno

© In Italy Today
Tutti i diritti riservati