In Italy Today - Guida d'Italia
In Italy Today.com
In Italy Today.com
Regioni
Città d'Arte
Parchi
Isole
Borghi Storici
Mare




Tropea Calabria

Tropea

Tropea è un borgo storico della Calabria.

Sospesa in un tratto di costa tirrenica del promontorio compreso tra il Golfo di Gioia e quello di S. Eufemia, Tropea gode di bella posizione panoramica ed è un centro turistico d'eccellenza in Calabria.

Storia di Tropea

I reperti rinvenuti nel territorio raccontano di insediamenti umani presenti fin dal Neolitico.
Gli scavi hanno restituito anche una necropoli con tombe a fossa (XVI-IX sec. a.C.) ed una serie di pithoi (urne funerarie) riconducibili al popolo degli Ausoni, originario della Grecia e presente in Italia fin dal XVII secolo a.C..

La leggenda vuole Tropea fondata da Ercole e con il nome di Portus Herculis venne citata da Strabone e Plinio.

La storia invece chiama in causa Publio Scipione l'Africano il quale, di ritorno vittorioso dalla Battaglia di Zama (202 a.C.), fondò una città offrendo un trofeo di ingraziamento agli dei per la vittoria, da cui il nome del centro.

Il nome di Tropea però potrebbe derivare anche dal greco tropaia (trofei), sempre con riferimento all'usanza di innalzare ringraziamenti agli dei, e sposterebbe quindi all'epoca magnogreca l'esistenza del centro nella posizione attuale.

Di sicuro, a partire dal II secolo a.C., questa area come tutta la Calabria entrò nell'orbita di Roma rimanendovi fino alla caduta dell'Impero (476 d.C.) ma rimanendo un centro secondario nella regione.

Nell'ambito della guerra greco-gotica (535-553) venne fortificata dal generale bizantino Belisario il quale, vincendo gli Ostrogoti, annesse tutto il sud Italia all'Impero Romano d'Oriente.

In seguito venne eretto il Monastero di Sant'Arcangelo e Tropea divenne sede vescovile (VII sec.) acquisendo sempre maggiore importanza nella regione. Fu per questo oggetto di conquista da parte dei Saraceni, ormai padroni della Sicilia (827), a partire dal IX secolo e per tutto il X secolo.

Riconquistata e fortificata nuovamente dai Bizantini (X sec.) Tropea dovette cedere alla calata dei Normanni di Roberto e Ruggero d'Altavilla (1059) i quali le fecero conoscere un periodo di sviluppo e ricchezza culminato con la costruzione della Cattedrale (XII sec.).

Con gli Svevi (1194-1269) Tropea venne elevata a contea ma la discesa degli Angioini in Italia (1266) ed i Vespri Siciliani (1282), che iniziarono le ostilità tra i primi e gli Aragonesi, la misero al centro di una lunga e dolorosa contesa.
Il Re Roberto d'Angiò la assegnò in feudo a Ugone di Boville ma una rivolta degli abitanti la riportò nuovamente nel possesso della Corona (20 giugno 1315).
Roberto fece inoltre costruire il porto grazie alla cui attività Tropea poté prosperare per secoli.

L'arrivo degli Aragonesi nel Regno di Napoli (1442) coincise con un rinforzamento delle strutture difensive di Tropea.

Visita di Tropea

Tanti i monumenti e luoghi d'interesse culturale ed artistico da visitare a Tropea, sempre accompagnati da scorci pittoreschi e vedute panoramiche sul mare.

Entrando da Porta Nuova e percorrendo Corso Vittorio Emanuele s'incontra sulla destra l'Antico Sedile dei Nobili, sede da sempre del Governo della Città, ed il Monumento a Pasquale Galluppi, filosofo nato a Tropea nel '700.

Svoltando a destra in via Roma si raggiunge la Cattedrale di fondazione normanna (XII sec.) con bel porticato sul lato destro e portale gotico. Numerose le opere d'arte custodite al suo interno.

Non distante sorge il Palazzo Vescovile ('200), sede del Museo Diocesano, e la Chiesa di San Francesco d'Assisi.
Tornando su Corso Vittorio Emanuele, si può scenderlo per ammirare il fantastico panorama sulla bella Spiaggia della Rotonda, lo Scoglio di San Leonardo a destra e la bella Chiesa di S. Maria dell'Isola, fondata dai Benedettini nell'Alto Medioevo su uno scoglio ormai unito alla terraferma.

Tanti ancora i luoghi d'interesse tra i quali citiamo solo Palazzo Toraldo, sede di un'esposizione di epigrafi paleocristiane e documenti storici sul borgo, e la Chiesa dell'Annunziata, che conserva notevoli opere del '500.

Monumenti di Tropea

- Chiesa Concattedrale o Duomo (XII sec.)
- Chiesa dell'Annunziata ('400)
- Chiesa della Michelizia
- Chiesa del Gesù
- Chiesa di S. Maria dell'Isola (Altomedievale)
- Chiesa del Ss. Rosario
- Chiesa di Santa Caterina
- Chiesa di San Giuseppe ('700)
- Convento Francescano
- Chiesa di San Michele
- Chiesa di San Francesco (1661)
- Oratorio di San Demetrio
- Chiesa dei Liguorini (XVII sec.)
- Antico Sedile della Nobiltà
- Palazzo Iannelli-D'Aquino
- Palazzo Naso
- Palazzo Barone
- Palazzo Toraldo
- Palazzo Braghò
- Palazzo Cesareo
- Palazzo Giffone
- Palazzo D'Aquino
- Tre fontane
- Fontana Sant'Agasi
- Fontana Fazzari
- Fontana Barone
- Monumento a Pasquale Galluppi
- Calvario
- Edicola delle Anime del Purgatorio
- Orologio Solare
- Santuario Santa Maria dell'Isola
- Santuario Madonna di Romania
- Visita di Rosarno
- Visita di Vibo Valentia

Musei di Tropea

- Museo della Scienza e della Tecnica
- Museo degli Antichi Mestieri di Calabria
- Museo Diocesano di Tropea, Palazzo Vescovile
- Necropoli ed Incinerazione protovillanoviani
- Raccolta Privata di Toraldo di Francia, Palazzo Toraldo

Eventi di Tropea


- Festa di San Giuseppe il 21 marzo
- Festa della Madonna di Romania il 27 marzo ed il 9 settembre
- Venerdì Santo
- Festa di S. Francesco di Paola il 2 aprile
- Festa I tri cruci il 3 maggio
- Invenzione della Santa Croce il 3 maggio
- Premio Letterario Nazionale Città di Tropea in giugno
- Festa di S. Antonio il 13 giugno
- Sagra del Pesce azzurro e della Cipolla rossa di Tropea in luglio
- Festa della Madonna del Carmine il 16 luglio
- Tropea Film Festival Premio Raf Vallone in agosto
- Festa della Madonna dell'Isola il 15 agosto
- Tropea Blues Festival in settembre
- Presepe vivente in dicembre
Contatti



In Italy Today è aggiornato ogni giorno

© In Italy Today
Tutti i diritti riservati